Quale piastrella scegliere per la cucina sul pavimento (41 foto): istruzioni per l'installazione fai-da-te, scelta del colore, video, prezzo, foto

  • Dec 20, 2020
How to effectively deal with bots on your site? The best protection against click fraud.

Soddisfare

  • 1 Caratteristiche delle piastrelle: pro e contro
  • 2 Su cosa basare la tua scelta
    • 2.1 Indicatori tecnici
    • 2.2 Caratteristiche del design
  • 3 Conclusione

Per più di un decennio, le piastrelle di ceramica sono state considerate uno dei materiali più apprezzati per i rivestimenti delle cucine. Le sue sorprendenti caratteristiche tecniche sono in grado di decorare gli interni e aggiungere comfort alla stanza. Per non rimpiangere l'acquisto, è importante sapere come scegliere le piastrelle per la cucina sul pavimento e su quali sfumature prestare attenzione.

La scelta del materiale dovrebbe essere basata sul suo design, dimensioni e caratteristiche.

Caratteristiche delle piastrelle: pro e contro

Prima di scegliere una piastrella per il pavimento della cucina, dovresti familiarizzare con i suoi principali vantaggi. Ti aiuteranno a decidere rapidamente un acquisto o, al contrario, a rifiutarlo.

La ceramica è uno dei materiali più resistenti all'usura e durevoli

I principali vantaggi delle piastrelle di ceramica come rivestimenti per pavimenti sono:

instagram viewer
  • Durevolezza. Una cura adeguata e un uso attento consentono di utilizzare la ceramica per 15-20 anni.
  • Resistenza all'usura. La cucina è uno dei luoghi più visitati della casa, quindi, per il suo rivestimento, è necessario scegliere materiali pratici e resistenti, tra cui le piastrelle.
  • Forza. Un tale rivestimento per pavimenti ha caratteristiche di elevata resistenza che sono in grado di sopportare carichi elevati.

La piastrella è assolutamente ecologica e non teme l'esposizione alle alte temperature e all'umidità

  • Resistenza al fuoco. La piastrella non teme le alte temperature, il che è molto importante per lo spazio della cucina.
  • Sostenibilità. La scelta di una piastrella come rivestimento per pavimenti è una decisione assolutamente sicura. Le piastrelle sono atossiche e non danneggiano l'ambiente.
  • Resistente ai prodotti chimici. Poiché il pavimento è particolarmente soggetto alla pulizia, è importante che non si deteriori dagli effetti dei detergenti. Le ceramiche, anche dopo frequenti pulizie, non perdono le loro proprietà decorative.

Le piastrelle non temono né i raggi del sole né i prodotti chimici domestici

  • Resistenza ai raggi UV. Né il colore né l'ornamento sulle piastrelle si sbiadiscono per l'esposizione prolungata alla luce solare.
  • Una vasta gamma di. C'è una vasta selezione di ceramiche con vari colori e trame sul mercato.
  • Prezzo. Le ceramiche sono vendute in vari segmenti di prezzo, dalle opzioni economiche ai modelli più costosi.

Una vasta gamma di prodotti è presentata in un vario segmento di prezzo

La piastrella non perde il suo aspetto per un lungo periodo di utilizzo

Prima di scegliere una piastrella per pavimento per la cucina, non dovresti essere affascinato solo dai suoi principali vantaggi. Vale la pena avvicinarsi sobriamente all'acquisto e prendere una decisione informata. Per fare questo, devi familiarizzare con i contro della ceramica.

Le istruzioni di installazione per le piastrelle sono piuttosto complicate, non tutti sono in grado di farcela

Le ceramiche sono belle, ma vengono installate in modo efficiente solo su una superficie perfettamente piana.

Qualsiasi materiale ha degli svantaggi, comprese le piastrelle. Questi includono:

  • Complessità dello styling. È molto difficile installare le piastrelle in cucina con le tue mani (se non hai le competenze adeguate). Questo, a sua volta, aumenta il costo del pagamento degli specialisti.
  • Superficie esigente. Le piastrelle possono essere posate solo su una superficie perfettamente piana, il che aumenta nuovamente il costo delle riparazioni. Se ci sono vuoti sotto la base della piastrella, quando un oggetto pesante cade su di essa, la ceramica si romperà.

La ceramica è un materiale bello ma schizzinoso

  • Scarsa insonorizzazione. Una tale superficie non ha un alto livello di isolamento acustico. È vero, questo problema può essere risolto: è sufficiente posare uno strato insonorizzante sotto di esso.
  • Superficie fredda. Se in estate è piacevole camminare su ceramiche fresche, in inverno non è così semplice. Pantofole o un sistema "pavimento caldo" possono risolvere il problema.

In inverno, non puoi camminare a piedi nudi su una superficie del genere

Su cosa basare la tua scelta

In questa sezione imparerai come scegliere una piastrella per pavimento per la tua cucina, basandoti non solo sul suo valore di design, ma anche sulle sue caratteristiche tecniche.

Coefficiente di attrito, resistenza all'usura e durezza: questi sono gli aspetti a cui prestare attenzione quando si sceglie una ceramica

Indicatori tecnici

Per scegliere l'opzione più comoda e pratica per la pavimentazione, è importante sapere come scegliere le piastrelle del pavimento per la cucina, in base ad alcuni criteri di sicurezza. Cosa cercare?

  • Classe di resistenza all'usura. Ci sono 5 classi di resistenza all'usura in totale. Maggiore è il grado, più forte sarà il materiale. Per la cucina si possono scegliere modelli con 3 o 4 classi. Il grado 5 è destinato più a luoghi pubblici (supermercati e ristoranti), acquistando materiale con una designazione simile, pagherai semplicemente più del dovuto.
  • Durezza. Questo parametro determina il livello di resistenza della superficie a graffi, urti e altri danni meccanici. Determinalo sulla scala di Mohs; il settimo grado è adatto per finire la cucina.
  • Coefficiente di attrito. Le piastrelle bagnate sono incredibilmente traumatiche, ad eccezione dei modelli di alta qualità che non scivolano nemmeno quando sono bagnati. Quando si pensa a quale pavimento scegliere per la cucina, optare per la ceramica con un coefficiente di attrito di almeno lo 0,75%.

La foto mostra alcune designazioni delle proprietà della piastrella

Otterrai informazioni più dettagliate su come scegliere le piastrelle per la cucina dal video.

Caratteristiche del design

Parlando di come scegliere le piastrelle per il pavimento della cucina, non si può non citare la componente di design. Anche le piastrelle della migliore qualità saranno uno spreco di denaro se i loro colori non corrispondono agli interni esistenti.

Il colore delle piastrelle da scegliere per la cucina aiuterà a determinare il tono generale degli interni

Al momento dell'acquisto, prestare attenzione a:

  • Colore. Grazie al rivestimento lucido chiaro, la stanza diventerà visivamente più grande, la ceramica scura può essere utilizzata sia in presenza di una vasta area, sia con mobili o decorazioni chiari. I colori più facilmente sporchi sono il bianco e lo scuro, i più pratici sono il grigio, il marrone, il beige.

Le tonalità del pavimento marrone, grigio e beige sono considerate le più pratiche

  • Stile degli interni. Di che colore scegliere le piastrelle per la cucina? Tutto dipende dall'interno della stanza. Ad esempio, per uno stile rustico, è meglio scegliere ceramiche che imitano un rivestimento in pietra. Qualsiasi tipo di piastrella imitazione legno è adatta a qualsiasi arredamento. Il minimalismo sarà adornato con opzioni monocromatiche, le ceramiche con motivi vegetali sono adatte allo stile etnico.

Ti stai ancora chiedendo quale colore delle piastrelle scegliere per la tua cucina? Basta scegliere un modello effetto legno: si adatterà facilmente a qualsiasi interno

  • Dimensione piastrella. Sia la forma che le dimensioni dei moduli influenzano in modo significativo la percezione visiva della stanza. Grandi quadrati enfatizzeranno la spaziosità della stanza, le piastrelle rettangolari la allungheranno.

I modelli complessi sul pavimento possono essere posizionati solo dai proprietari di stanze spaziose

  • Ornamento. Un piccolo motivo ripetuto sulla ceramica aiuta a ridurre visivamente lo spazio, rendendolo più intimo e accogliente. Le superfici opache solide sono l'opzione migliore per le piccole cucine.

Conclusione

Scegliere saggiamente piastrella per cucina molto importante, perché definisce intimità e comfort per gli anni a venire. Dopo aver acquisito familiarità con i principali fattori a cui prestare attenzione al momento dell'acquisto, l'acquisto di una piastrella sarà un gioco da ragazzi. Metti in pratica questa conoscenza e il tuo pavimento ti delizierà per gli anni a venire.

Galleria















Ti è piaciuto l'articolo? Iscriviti al nostro canale Yandex. zen