Come scegliere una cappa per la cucina: una selezione di modelli economici

  • Dec 21, 2020

Soddisfare

  • 1 Energia
  • 2 Larghezza
  • 3 Sistema
  • 4 Controllo
  • 5 Funzioni aggiuntive
  • 6 Su cosa risparmiare
  • 7 Riassumere
  • 8 I più economici sono i pendenti

Energia

Scegliendo una cappa, dovresti iniziare determinando la potenza sufficiente. Misuriamo l'area della cucina, per questo, se qualcuno non ricorda, moltiplichiamo la lunghezza per la larghezza. Moltiplichiamo l'area risultante per l'altezza e quindi otteniamo il volume. Il volume, a sua volta, viene moltiplicato per 1,6, questo è il fattore di potenza di riserva, il margine per il passaggio dell'aria attraverso tubi di ventilazione e filtri. Secondo gli standard sanitari, l'aria nella stanza dovrebbe essere cambiata 12 volte all'ora, moltiplicata per 12, il numero risultante e la potenza sufficiente per sedersi.

Larghezza

Dovrebbe essere almeno la larghezza della lastra, questi sono tutti requisiti per le dimensioni.

Sistema

Le cappe sono di due tipi, funzionanti per l'estrazione e il ricircolo dell'aria. Svuotare: significa che la cappa rimuove semplicemente l'aria dalla stanza. Per il ricircolo: la cappa pulisce l'aria aspirata, facendola passare attraverso i filtri e la riavvia nella stanza. I modelli di cappa più moderni sono in grado di funzionare in entrambe le modalità.

Le cappe più comuni sono con un sistema di scarico. Usano una piastra raccogli grasso come filtro, trattiene lo sporco, la fuliggine, il grasso, ecc. È costituito da una rete multistrato in acciaio, alluminio o materiali sintetici. Prendi nota, sono molto facili da curare, a volte hanno solo bisogno di essere lavati. Il loro design semplice li rende resistenti.

Le cappe a ricircolo sono inoltre dotate di filtri interni per la purificazione dell'aria, generalmente a carbone, realizzati in carbone attivo. Lo svantaggio di un tale sistema è che i filtri dovranno essere cambiati periodicamente, si tratta di costi inutili, ma se la tua cucina non ha la possibilità di rimuovere l'aria all'esterno, questa è l'unica opzione possibile. Dovrà essere cambiato in media 2 volte all'anno.

Esempio di filtri fini

Controllo

Ci sono solo tre tipi, slider, che significa interruttori, pulsanti, touch. Naturalmente sensoriale, costa un po 'di più, se scegliamo l'opzione più economica, non vale la pena prenderlo.

Cappa aspirante per camino con touch control

Funzioni aggiuntive

Eventuali funzioni aggiuntive aumentano il costo della cappa, molto spesso si tratta di accensione automatica, grazie ai sensori integrati. E l'accensione periodica, per la purificazione sistematica dell'aria, anche se non si cucina. Bene, un numero maggiore di modalità operative, modalità di alimentazione.

Inoltre, il prezzo delle cappe varia a seconda del materiale di fabbricazione. Se vuoi risparmiare, prendi i più semplici. Il materiale del suo corpo e il colore non influiscono sulla capacità lavorativa.

Su cosa risparmiare

Questo è rumore. Al momento dell'acquisto, chiedere di collegare la cappa selezionata alla rete. Ascolta il suo lavoro. Devi stare comodo, altrimenti non potrai restare a lungo mentre lavori in cucina.

Riassumere

L'opzione più economica, una cappa di forma tradizionale, su un comando a pulsante, un sistema di purificazione dell'aria di scarico. Con l'assenza di funzioni aggiuntive e un minimo di modalità di alimentazione.

I più economici sono i pendenti

sistema di scarico dell'aria

I più economici sono i pendenti

Sospeso

circa 2000 rubli più costosi integrati sono già circa 3500. Solitamente più costoso di altri

Incorporato, retrattile

"Camino" circa 5000 e più.

Camino

Ti è piaciuto l'articolo? Iscriviti al nostro canale Yandex. zen