Perché la tensione di gradino è pericolosa? E come uscire correttamente dalla zona di pericolo

  • Apr 08, 2021

Continuo a spiegare cose complesse con un linguaggio semplice, in modo che anche un non specialista possa capirlo. E oggi parleremo della tensione di gradino.

Se un filo della linea elettrica cade a terra, allora in questo punto in cui è caduto, è abbastanza pericoloso stare in piedi, camminare e fare qualcosa.

Attenzione! Se ti trovi vicino a questo fenomeno, cioè un filo di una linea elettrica è caduto accanto a te, indipendentemente dal voltaggio, considera che è alimentato! Il che significa che è pericoloso!

E prima di tutto, devi allontanarti da lui. Inoltre, questo deve essere fatto in un modo speciale: non è necessario correre, non saltare, non gattonare, ma è necessario camminare in un modo speciale.

Le gambe devono essere chiuse, la suola non deve staccarsi dalla suola e scorrere l'una sull'altra.

Ecco come è necessario uscire dalla zona di tensione del gradino

In questo modo è necessario allontanarsi di almeno 8-10 metri dal punto in cui è caduto il filo. E poi puoi camminare, correre, ecc.

Cos'è la tensione di gradino e perché è pericolosa?

La tensione è fondamentalmente una differenza potenziale. Cioè, se un potenziale è 100 Volt e il secondo è 0 Volt, la tensione è U = 100-0 = 100 Volt.

E se un potenziale è 100 V e il secondo è 50 V, allora U = 100-50 = 50 V.

E quando il filo cade a terra nel punto di caduta, il potenziale è più alto. È considerato uguale alla tensione della linea di trasmissione. Ad esempio, 100.000 Volt! E gradualmente oltre 8-10 metri in relazione alla diffusione della corrente - il potenziale diminuisce e, di conseguenza, in ogni punto successivo al punto di caduta, sarà sempre più basso. Puoi vederne un'illustrazione nella figura sotto.

E se stiamo con i nostri piedi in un punto e in un altro punto, allora ci sarà una potenziale differenza tra loro. Questa differenza è sufficiente per uccidere un uomo!

Pertanto, il punto non è quello di strappare le gambe quando si lascia questa zona di diffusione della corrente.

Dopo aver lasciato questa zona pericolosa, se possibile, devi stare in piedi e non consentire a nessuno di estranei di entrare in questa zona e anche, se possibile, se hai una connessione mobile, chiama immediatamente il Ministero delle situazioni di emergenza.

Perché è meglio non saltare?

Saltare è piuttosto stupido in realtà. Perché puoi stupidamente cadere e poi ti allungherai per tutta la lunghezza e creerai una differenza potenziale ancora maggiore di quella che era originariamente (tensione di gradino). Cioè, in questo caso, una tale "tensione bugiarda", per così dire, agirà su di te, che uccide istantaneamente.

Ciò è ben illustrato nella figura seguente.

Dipendenza dell'entità della tensione di gradino dalla posizione di una persona

Conclusione: è vietato saltare! Non importa su una gamba o due. Meglio di no.