Benzina, gasolio e kerosene: come si differenziano i tre combustibili

  • Jun 14, 2021

L'invenzione e il successivo sviluppo del motore a combustione interna è stato uno dei più grandi successi ingegneria umana, che nel suo significato e scala è paragonabile all'invenzione della ruota in passato remoto. Un motore a combustione interna può essere alimentato da un'ampia varietà di combustibili, ma i suoi tre tipi principali sono prodotti petroliferi come cherosene, diesel e benzina. Se tutto quanto sopra è fatto di "oro nero", qual è la differenza?

Gli esseri umani producono un'enorme quantità di idrocarburi. / Foto: shnyagi.net.
Gli esseri umani producono un'enorme quantità di idrocarburi. / Foto: shnyagi.net.
Gli esseri umani producono un'enorme quantità di idrocarburi. / Foto: shnyagi.net.

Gli idrocarburi sono una vasta categoria di sostanze che vengono estratte e prodotte per essere utilizzate come carburante per i gruppi propulsori che producono energia. Ogni giorno nel mondo vengono prodotte molte tonnellate di un'ampia varietà di idrocarburi. Questi includono non solo benzina, diesel e cherosene. Gli idrocarburi includono anche sostanze che sono ascoltate da tutti come propano, metano, butano. Perché è importante saperlo? Perché tutti i tipi di carburante da gas e petrolio contengono nella loro struttura chimica carbonio - C e idrogeno - H (in effetti, per cui ha preso il nome!).

Le principali differenze sono nella struttura chimica. / Foto: ecert.ru.
Le principali differenze sono nella struttura chimica. / Foto: ecert.ru.

Dal punto di vista della chimica, tutti gli idrocarburi prodotti dall'uomo differiscono principalmente per la lunghezza delle loro catene chimiche. Cioè, tutte queste sostanze sono contemporaneamente molto simili e allo stesso tempo molto diverse. Giudicate voi stessi: CH4 è metano, C4H10 è butano, C3H11O2 è benzina. Allo stesso tempo, ci sono molte formule per benzina, cherosene e gasolio. Cambiano (diventano più complessi) man mano che la qualità del carburante migliora. La catena di benzina più semplice assomiglia a 7Н16 e quella più complessa inizia con С11Н24.

L'olio riscaldato evapora e si raffredda. La benzina si ottiene dai primi vapori. La frazione di raffreddamento diminuisce costantemente, trasformandosi in tipi di carburante più complessi: diesel e cherosene. / Foto: ya.ru.
L'olio riscaldato evapora e si raffredda. La benzina si ottiene dai primi vapori. La frazione di raffreddamento diminuisce costantemente, trasformandosi in tipi di carburante più complessi: diesel e cherosene. / Foto: ya.ru.

Pertanto, la principale differenza tra varietà e marche di combustibili è la complessità delle loro catene chimiche. Se la benzina C11 è quasi il limite, le catene di cherosene iniziano solo da C12 e possono raggiungere valori in C16. Il carburante diesel ha contenuti di C e H ancora più elevati e la struttura è ancora più complessa. Tutto questo deriva direttamente dal modo in cui viene prodotto il carburante. Per dirla nel linguaggio più semplice, quindi: più complessa è la struttura, più energia fornisce tale combustibile durante la combustione. È vero, in pratica, tutto non è così semplice, perché ci sono ancora molti criteri diversi, che dipendono dal costo di produzione e la necessità di adattare il carburante a condizioni operative specifiche ai requisiti tecnici per i motori e gli indicatori di pulizia scarico.

>>>>Idee per la vita | NOVATE.RU<<<

Non è redditizio e non è possibile produrre solo benzina o un solo kerosene. / Foto: ecplaza.net.
Non è redditizio e non è possibile produrre solo benzina o un solo kerosene. / Foto: ecplaza.net.

Di conseguenza, l'efficienza del carburante, il costo della sua produzione, la facilità e la sicurezza d'uso, nonché la pulizia, entrano nel flusso controcorrente. Tutto ciò fa sì che l'umanità fino ad oggi utilizzi diversi gradi e marche di carburante per i motori a combustione interna. Di conseguenza, la benzina è la più facile da produrre e allo stesso tempo è il carburante più efficiente. Il gasolio si ottiene dal petrolio dopo che da esso viene estratta la benzina. In generale il cherosene è molto migliore della benzina in termini di efficienza, ma non è così redditizio produrlo, anche perché che si ottiene dall'olio allo stesso modo del gasolio, non per effetto del primario, ma per effetto del secondario in lavorazione. Cioè, in primo luogo, nella produzione di cherosene, devi ancora ottenere benzina.

Continuando l'argomento, leggi su
quanti litri fa uno barile di petrolio.
Una fonte:
https://novate.ru/blogs/050121/57348/

È INTERESSANTE:

1. DShK - la principale mitragliatrice pesante dell'Unione Sovietica, che è ancora usata oggi

2. 7 veicoli fuoristrada sovietici poco conosciuti che hanno superato senza sforzo fango e ostacoli

3. Quali strani cappelli portavano in testa i mujaheddin afghani?