Com'è organizzata la mia alimentazione autunnale dell'uva con fertilizzanti prima dello svernamento: le piante svernano bene e danno frutti nella nuova stagione?

  • Oct 12, 2021

La fecondazione inizia dopo tre anni della sua vita. Ti dirò come devi nutrire il tuo raccolto prima dell'inizio dell'inverno in modo che l'anno prossimo si formino pesanti grappoli di frutti gustosi. Non appena riesco a raccogliere, assicurati di aggiungere al terreno quei nutrienti che la vite ha consumato durante la stagione.

Uva. L'illustrazione per questo articolo è utilizzata con una licenza standard © ofazende.com
Uva. L'illustrazione per questo articolo è utilizzata con una licenza standard © ofazende.com
Uva. L'illustrazione per questo articolo è utilizzata con una licenza standard © ofazende.com

Organici autunnali per l'uva

Prima di tutto, all'inizio di settembre, scavo il terreno sotto le piante e allo stesso tempo aggiungo fertilizzanti organici sotto forma di compost, letame marcito o escrementi di uccelli. I prodotti organici aiutano a migliorare la struttura e la traspirabilità della terra e la rendono morbida e sciolta.

I fertilizzanti organici come il letame di pollame possono essere aggiunti sia allo stato secco che liquido, ma la seconda opzione è considerata preferibile. La soluzione viene preparata circa una settimana e mezza prima dell'uso. Per fare ciò, il letame di pollo viene diluito in un liquido secondo 1: 4 e posto in una stanza calda e, prima della lavorazione, la tintura viene diluita con acqua in un rapporto appropriato di 1: 4. Vengono utilizzati fino a 0,5 litri di infuso liquido per pianta.

instagram viewer

Prodotti organici autunnali per l'uva. L'illustrazione per l'articolo è utilizzata dal sito diz-cafe.com
Prodotti organici autunnali per l'uva. L'illustrazione per l'articolo è utilizzata dal sito diz-cafe.com

Concimi minerali

Nella terza decade di ottobre - inizio novembre, comincio ad aggiungere fosforo e potassio al terreno. Per fare questo, spargo fertilizzanti sotto forma di granuli sulla superficie e poi scavo in profondità nel terreno e annaffio immediatamente. E puoi semplicemente innaffiare il terreno nel cerchio vicino al tronco con l'aiuto di soluzioni liquide di sostanze nutritive.

I coltivatori esperti consigliano di scavare un fossato intorno alla vite a una profondità di circa 30 cm, facendo un passo indietro di 45-50 cm dal tronco e versandovi la composizione nutritiva. In questo caso, le radici della coltura assorbono i nutrienti più velocemente e meglio.

Per l'uva, puoi usare contemporaneamente sia fertilizzanti al fosforo che al potassio, poiché si combinano bene. Ad esempio, vengono utilizzati perfosfato (20-25 g), sale di potassio (10 g) o solfato di potassio (25 g). Gli ingredienti vanno sciolti in acqua (10 l) e versati su 1 mq. mq. L'acido borico (1 g) e il solfato di zinco (2 g) vengono talvolta aggiunti al fertilizzante.

Concimi minerali. L'illustrazione per questo articolo è utilizzata con una licenza standard © ofazende.com
Concimi minerali. L'illustrazione per questo articolo è utilizzata con una licenza standard © ofazende.com

L'uso della cenere per l'alimentazione autunnale

Se il terreno non si è impoverito durante la stagione, sarà sufficiente la cenere di legno, che può essere aggiunta prima dello scavo autunnale. Inoltre, la polvere di cenere nella quantità di 300 g può essere diluita in un secchio d'acqua e versata tale soluzione sotto ogni pianta.

Questo fertilizzante naturale è ricco di potassio, fosforo, magnesio, calcio e sodio. E con l'aiuto della cenere, l'acidità del terreno viene ridotta.

Cenere. L'illustrazione per questo articolo è utilizzata con una licenza standard © ofazende.com
Cenere. L'illustrazione per questo articolo è utilizzata con una licenza standard © ofazende.com

L'ultima azione è la pacciamatura

Le piante dovrebbero essere pacciamate, per questo puoi usare compost marcito, erba falciata o aghi. Questa procedura viene eseguita in modo che i nutrienti non vengano lavati via dal terreno durante il periodo di piogge prolungate. E a tutto questo, il pacciame protegge l'apparato radicale dell'uva dal gelo.

Ricorda, se il tuo vigneto si trova su un terreno sciolto e fertile, concima una volta ogni tre anni, su terreno sabbioso - nutrire ogni anno e, se su terreno sabbioso, fertilizzare dopo due dell'anno.

Leggi anche: Per aiutare i giardinieri principianti: errori comuni durante la potatura dell'uva

Amici, non dimenticate di iscrivervi al canale e di mettere MI PIACE se l'articolo è utile!

#uva#alimentazione#preparando per l'inverno

Amici, non dimenticate di iscrivervi al canale e di mettere MI PIACE se l'articolo è utile!