Le dimensioni non contano: perché l'esercito sovietico è passato da 7,62 a 5,45

  • Jul 27, 2022
Le dimensioni non contano: perché l'esercito sovietico è passato da 7,62 a 5,45

Quando qualcuno pronuncia l'amata frase che le dimensioni non contano, viene immediatamente percepita dalla maggior parte di coloro che lo circondano come uno scherzo o un suggerimento sporco. Ma se non stiamo parlando di uno stile di vita sano e non di relazioni, ma ad esempio di balistica, allora possiamo dire con tutta sicurezza: la dimensione è di grande, se non decisiva, importanza. E questo si vede meglio sull'esempio di un noto argomento di Internet sul motivo per cui l'Unione Sovietica ha abbandonato la cartuccia automatica da 7,62 mm e è passata a una molto più modesta da 5,45 mm.

La differenza è colossale. |Foto: guns.allzip.org.
La differenza è colossale. |Foto: guns.allzip.org.
La differenza è colossale. |Foto: guns.allzip.org.

Poiché in 9,5 casi su 10, i materiali su "questi tuoi Internet" sono scritti da persone senza un'istruzione adeguata, quindi la decisione più corretta nel tentativo di andare in fondo alla verità sarà quella di rivolgersi a qualcuno di comprovato fonte. E chi può raccontare meglio della transizione da 7,62 mm a 5,45 mm nel fucile d'assalto Kalashnikov della stessa preoccupazione del Kalashnikov? Quest'ultimo ha oggi in rete diverse risorse interconnesse, sia commerciali che di intrattenimento e informazioni. In particolare si tratta della divisione "Media". Fu lì che riuscirono a trovare la risposta al motivo per cui i progettisti sovietici decisero di abbandonare il 7.62.

instagram viewer

Kalashnikov era contrario. |Foto: yaplakal.com.
Kalashnikov era contrario. |Foto: yaplakal.com.

Quindi, in Unione Sovietica, non tutte le cartucce di calibro 7,62 mm furono abbandonate, ma solo le cartucce automatiche di questo calibro furono sviluppate nel 1943. Questa decisione è stata presa in considerazione del fatto che il nuovo calibro automatico 5,45 mm del 1974, nonostante le sue dimensioni ridotte, presentava una serie di seri vantaggi che, nel contesto delle principali armi di fanteria, superavano completamente quelli disponibili limitazioni. Di cosa stiamo parlando esattamente?

In primo luogo, le cartucce da 5,45x39 mm erano banalmente più leggere di 7,62x39 mm - 10 grammi contro 16 grammi. La differenza può sembrare piccola al profano, ma in realtà supera il 30%. Se stiamo parlando di equipaggiare almeno 4 caricatori con 30 colpi ciascuno, allora 5,45 mm superano 7,62 mm per 720 grammi! Ma anche ogni combattente porta con sé cartucce che non sono equipaggiate nei negozi, in pacchi di carta o alla rinfusa. Pertanto, con una massa paragonabile, un soldato può prendere più colpi di calibro 5,45 mm. Devo dire che in una guerra questo è estremamente importante?

>>>>Idee per la vita | NOVATE.RU<<<<

I soldati erano contenti della nuova cartuccia. |Foto: popgun.ru.
I soldati erano contenti della nuova cartuccia. |Foto: popgun.ru.

In secondo luogo, 5,45x39 mm produce un rinculo notevolmente inferiore. Questo, a sua volta, migliora la precisione della cottura e la sua planarità riducendo l'effetto di dispersione. In altre parole, sparare con 5.45 è più efficace sia nei colpi singoli che nelle raffiche. La portata di un tiro diretto, la velocità del proiettile aumenta. Se nell'automatico 7.62 va da 293 a 760 m/s, allora in 5.45 mm parte da 922 m/s. Pertanto, la probabilità di colpire un bersaglio, anche in movimento, aumenta.

Puoi rimettere la spilla estratta nella granata, come mostrano nei film
Novate: idee per la vita 2 giorni fa
Come si mostrò il nuovo carro armato T-34-85 nelle prime battaglie, apparendo al fronte nel marzo 1944
Novate: idee per la vita 2 giorni fa
Meno cartuccia - più scorta. ¦Foto: guns.allzip.org.
Meno cartuccia - più scorta. ¦Foto: guns.allzip.org.

Naturalmente, anche il 5,45x39 mm presentava delle carenze che derivavano direttamente dai suoi pregi. Il principale svantaggio del nuovo calibro automatico in una serie di situazioni speciali era la velocità iniziale molto elevata. Verso la fine degli anni '70, gli armaioli sovietici dovettero creare una nuova cartuccia di mitragliatrice per il tiro silenzioso. Era richiesto principalmente per unità speciali dell'URSS, come il gruppo Alfa sotto il KGB dell'URSS, formato nel 1974. E poi si è scoperto che era estremamente problematico costruire una cartuccia con una velocità del proiettile ridotta basata sull'architettura 5.45. Pertanto, i designer sovietici non reinventarono la ruota dove era impossibile e iniziarono a realizzare campioni speciali di armi silenziose per forze speciali con camera per cartucce basate sul calibro automatico da 7,62 mm. Anche per questo motivo, il "silenzioso" "automatico" 7,62x39 mm rimane in uso fino ad oggi.

Se vuoi sapere cose ancora più interessanti, allora dovresti leggere
Fucile mitragliatore Shpagen: cosa è successo alla leggendaria mitragliatrice dopo la comparsa dell'AK-47.
Fonte:
https://novate.ru/blogs/280422/62846/