Come puoi sapere se la batteria della tua auto deve essere sostituita?

  • Dec 14, 2020

La durata effettiva di una batteria, come qualsiasi altra parte di un veicolo, è limitata. Tuttavia, questo non significa che ogni problema della batteria debba essere risolto sostituendolo. Pertanto, si consiglia di affrontare la situazione in cui la batteria semplicemente "si scarica" ​​e quando deve essere sostituita con una nuova.

Come puoi sapere se la batteria della tua auto deve essere sostituita?

Livello dell'elettrolito troppo basso

La batteria contiene una cosiddetta soluzione elettrolitica di acido solforico. Durante il funzionamento della batteria, la quantità di elettrolito diminuisce gradualmente: l'evaporazione dell'acqua è responsabile di ciò. Nelle cosiddette batterie esenti da manutenzione, questo processo è molto più lento oppure sono dotate di un meccanismo che impedisce completamente l'evaporazione dell'acqua.

Questo non si applica alle classiche batterie riparabili. L'elettrolito è molto importante poiché conduce la corrente tra le piastre della batteria.

Se il livello scende troppo, espone le piastre a effetti negativi e l'efficienza della batteria diminuisce drasticamente. È necessario controllare il livello dell'elettrolito e, se necessario, reintegrarlo con acqua distillata o demineralizzata.

Dopo il rifornimento, è necessario attendere circa mezz'ora e controllare la densità dell'elettrolito: dovrebbe essere 1,28 g / cm3. Per la misurazione viene utilizzato un aerometro.

Batteria scarica

Un'altra causa di guasto della batteria potrebbe essere una carica insufficiente. In una situazione del genere è necessario collegarlo al caricabatterie il prima possibile, poiché la sottotensione crea le condizioni per una solfatazione costante.

Rimuovere la batteria dal veicolo prima di caricarla. Se ciò non viene fatto, c'è il pericolo che l'elettrolita gassoso raggiunga le parti del corpo. È importante ricordare che è composto da acido solforico, che può corrodere le parti metalliche.

Per la ricarica, è meglio utilizzare un caricatore automatico, che seleziona automaticamente le impostazioni correnti corrette e può completare il processo di ricarica da solo. Se il caricabatterie non dispone di queste funzioni, è necessario impostare manualmente i parametri richiesti. Il valore della capacità del caricabatterie dovrebbe essere 1/10 della capacità della batteria. Una ricarica completa richiede circa 8 ore.

Voltaggio

L'ultimo test da fare è controllare il voltaggio della batteria. In questo modo puoi vedere e assicurarti che la batteria non sia esaurita. A tale scopo, ad esempio, può essere utilizzato un multimetro. Se la tensione della batteria caricata scende sotto i 10 V, significa che è usurata e adatta alla sostituzione.

Quando è possibile sostituire la batteria?

La risposta a questa domanda mi viene in mente abbastanza rapidamente. La batteria deve essere sostituita quando non può più essere caricata in vari modi. Inoltre, se la custodia è danneggiata, sostituirla immediatamente. Perché? Perché l'acido o il gel che fuoriescono dalla batteria possono causare gravi danni ad altri componenti del motore.

Una batteria carica ed efficiente che consente di avviare l'auto senza problemi in qualsiasi condizione. La sua regolare manutenzione consente ai conducenti di non avere problemi con il veicolo, anche a basse temperature.