Come evitare 7 problemi comuni durante la coltivazione del basilico

  • May 04, 2021

Le erbe aromatiche - il basilico - non sono sempre facili da coltivare al primo tentativo. I semi di una pianta capricciosa non germinano bene, le piantine si sviluppano lentamente o muoiono del tutto. Molto spesso ciò accade quando i residenti estivi inesperti commettono una serie di errori. Per evitare questi problemi, è necessario prestare attenzione alle raccomandazioni degli esperti.

Basilico. L'illustrazione per questo articolo viene utilizzata con una licenza standard © ofazende.com
Basilico. L'illustrazione per questo articolo viene utilizzata con una licenza standard © ofazende.com

Consiglio di leggere: Cime di pomodoro - possono essere utilizzate, non devono essere gettate via

Problema 1. Scarsa germinazione dei semi

Prima di tutto, dovresti scegliere semi freschi per la semina. Se le piantine sono germogliate parzialmente o non sono germinate affatto, significa che il materiale di piantagione è vecchio o troppo profondamente radicato nel terreno.

Importante! Per la semina, è necessario utilizzare un terreno sciolto e ben permeabile contenente humus e sabbia grossolana o vermiculite.

Problema 2. I germogli si sviluppano male o sono morti

Le piantine rachitiche che giacciono a terra sono molto probabilmente un segno di una malattia. Spesso, le piantine nella fase iniziale dello sviluppo sono colpite da un'infezione fungina: una gamba nera. Questa malattia è più facile da prevenire che da curare.

Pertanto, prima di seminare il basilico, il terreno deve essere trattato con un preparato fungicida. Durante la stagione di crescita, è importante monitorare le condizioni del suolo ed evitare il ristagno idrico. Inoltre, per l'irrigazione, utilizzare acqua stabilizzata a temperatura ambiente.

Le piantine infette devono essere rimosse e le rimanenti devono essere trattate con un fungicida. Anche il terreno dovrebbe essere disinfettato con la stessa preparazione.

Problema 3. Le piantine crescono lentamente dopo la raccolta

La procedura per piantare piantine deve essere eseguita con attenzione in modo da non danneggiare le loro radici. Una scelta sbagliata priva i giovani germogli di un'alimentazione adeguata. Si consiglia di piantare piantine con una piccola zolla di terra.

Nel nuovo posto, il terreno attorno alla pianta dovrebbe essere leggermente compattato e quindi inumidito abbondantemente. L'irrigazione successiva viene eseguita quando lo strato superiore del terreno si asciuga.

Problema 4. Le piantine sono ricoperte di macchie blu-rosse

La comparsa di macchie rosso-blu sui germogli verdi del basilico indica una carenza di fosforo. Per rimediare alla situazione, il contenitore di semina viene posto in un luogo caldo, senza dimenticare di proteggere le piante dalle correnti fredde. Successivamente, le piantine vengono alimentate con fertilizzante contenente fosforo, osservando il dosaggio secondo le istruzioni.

Basilico. L'illustrazione per questo articolo viene utilizzata con una licenza standard © ofazende.com

Problema 5. Gli steli dei giovani germogli sono allungati

I gambi delle piantine si allungano per diversi motivi. In primo luogo, può essere provocato da un'eccessiva alimentazione con fertilizzanti contenenti azoto. Innaffia abbondantemente le piante per eliminare il minerale dal terreno. E in futuro, attenersi rigorosamente ai dosaggi raccomandati.

Inoltre, i germogli del basilico possono allungarsi a causa della fitta piantagione. I germogli fragili si ombreggiano a vicenda e interferiscono con la ricezione di un'adeguata nutrizione e umidità. La distanza ottimale tra i semi è di 0,5 cm.

Un altro motivo per lo scarso sviluppo delle piantine è l'illuminazione insufficiente. Anche l'aria secca e le alte temperature influiscono negativamente sulle piantine. È necessario ventilare la stanza ogni giorno e, se necessario, fornire alle piante luce artificiale.

Attenzione! La mancanza di luce è indicata dalla colorazione pallida delle piante.

A volte le piantine si allungano a causa della mancanza di sostanze nutritive nel terreno. In questo caso, vale la pena nutrire i germogli deboli con un complesso minerale: "Acquamarina", "Soluzione" o altri. Ciò aiuterà le piantine a rafforzare il sistema radicale attraverso il quale la pianta riceve nutrimento.

Problema 6. Le foglie di basilico sono diventate gialle o bruciate

Se le cime delle piantine iniziano a ingiallire, questo è un segnale che mancano di azoto. I giovani germogli devono essere nutriti con una soluzione di urea o nitrato di ammonio. Per questo, 1 cucchiaio. l. i fertilizzanti vengono diluiti in 10 litri di acqua. La medicazione superiore viene eseguita due volte al mese a intervalli regolari.

Dovresti anche monitorare le condizioni del terreno: dovrebbe essere moderatamente umido. Se necessario (calore, aria secca), le piantine possono essere spruzzate con acqua a temperatura ambiente.

Problema 7. Le piantine sono ricoperte di vegetazione

Le piantine fortemente allungate non si radicano bene nel giardino. Per evitare il rallentamento della crescita e dello sviluppo della pianta, pizzica le piantine troppo cresciute sopra 6-8 foglie. Inoltre, l'indurimento graduale delle piante dà un buon effetto.

Basilico. L'illustrazione per questo articolo viene utilizzata con una licenza standard © ofazende.com

Per rallentare leggermente la crescita dei germogli allungati, puoi spostare i contenitori con le piantine in una stanza più fresca, interrompere l'alimentazione e ridurre anche l'irrigazione.

Coltivare piantine di basilico di qualità non è così difficile. Hai solo bisogno di aderire alle regole della tecnologia agricola e alle raccomandazioni di giardinieri esperti.

Sai come evitare problemi durante la coltivazione del basilico?

Articolo originalee molti altri materiali, puoi trovare sul nostrosito web.

Leggi anche: Come usare il bicarbonato di sodio per un ricco raccolto di ribes