Come controllare la qualità delle candele con un multimetro

  • Jun 09, 2021

Niente dura per sempre, comprese le candele di una macchina. Nel tempo, si deteriorano e falliscono. Peggio ancora, tutto ciò che viene descritto spesso non è un evento occasionale, ma un processo graduale che richiede molto tempo. Con ogni nuovo giorno e l'inclusione del motore, le candele perdono gradualmente la loro efficacia. Pertanto, i proprietari di auto esperti non evitano di controllare periodicamente le loro condizioni. Puoi farlo da solo usando un normale multimetro.

Le candele devono essere controllate costantemente.
Le candele devono essere controllate costantemente.
Le candele devono essere controllate costantemente.

Quindi, per controllare le candele delle auto, avrai bisogno di un normale multimetro, che la maggior parte dei nostri compatrioti probabilmente ha già in casa. In ogni caso, non sarà difficile procurarsi questo dispositivo tramite colleghi, conoscenti, amici o parenti (finalmente potete semplicemente acquistarlo). Prima di iniziare il lavoro, il dispositivo deve essere commutato sulla modalità di test di resistenza da 20 kOhm. La candela viene controllata toccando il dado di contatto e il bordo aperto con le sonde del multimetro.

Impostiamo il dispositivo su 20 kOhm. / Foto: youtube.com.
Impostiamo il dispositivo su 20 kOhm. / Foto: youtube.com.

La candela può considerarsi pienamente funzionante solo se il valore della resistenza compare sul quadrante nel momento in cui le sonde vengono applicate alle estremità del dado e al bordo aperto. Inoltre, se la resistenza appare sullo schermo durante l'interazione tra l'elettrodo e il cono della candela, allora tale parte ha già funzionato. La linea di fondo è che l'elettrodo centrale di una candela per auto deve dare resistenza a causa del fatto che al suo interno è installato un resistore. Quest'ultimo è necessario per ridurre l'interferenza radio risultante quando si accende una scintilla.

Le candele mostreranno resistenza. / Foto: youtube.com.
Le candele mostreranno resistenza. / Foto: youtube.com.

Tuttavia, non è sufficiente assicurarsi che tutte le candele mostrino resistenza. Il controllo deve essere effettuato per tutte le candele di un particolare motore. In questo caso, i valori ottenuti sul multimetro dovrebbero essere più o meno gli stessi. Solo in questo caso sarà possibile dire che l'unità di potenza funziona stabilmente. La resistenza normale della maggior parte delle candele per motori a combustione interna è compresa tra 5 e 15 k. In questo caso, per un determinato motore, la resistenza nominale può essere, ad esempio, 7 kOhm. Qualsiasi deviazione di pochi kOhm è un motivo per sostituire la candela.

>>>>Idee per la vita | NOVATE.RU<<<

I valori dovrebbero essere nell'intervallo 5-15 kΩ. / Foto: youtube.com.
I valori dovrebbero essere nell'intervallo 5-15 kΩ. / Foto: youtube.com.

Separatamente, va detto che in alcune centrali elettriche di automobili vengono utilizzate candele con resistenza zero. Sono installati solo su singole unità. Pertanto, dopo aver acquistato nuove candele, si consiglia di controllarle per non danneggiare inavvertitamente il motore della propria auto.

Continuando l'argomento, leggi su 4 sensori nelle auto usateche può fallire da un momento all'altro.
Una fonte:
https://novate.ru/blogs/100121/57399/

È INTERESSANTE:

1. DShK - la principale mitragliatrice pesante dell'Unione Sovietica, che è ancora usata oggi

2. 7 veicoli fuoristrada sovietici poco conosciuti che hanno superato senza sforzo fango e ostacoli

3. Quali strani cappelli portavano in testa i mujaheddin afghani?