More: il segreto delle bacche succose è la corretta annaffiatura

  • Jun 15, 2021

La mora è un arbusto che tollera facilmente la siccità: le sue radici sono profonde nel terreno, quindi di solito hanno abbastanza umidità. Ma durante la fioritura e la maturazione delle bacche, l'acqua è necessaria molte volte di più, altrimenti i frutti non saranno così succosi.

Mora. L'illustrazione per questo articolo è utilizzata con una licenza standard © ofazende.com
Mora. L'illustrazione per questo articolo è utilizzata con una licenza standard © ofazende.com
Mora. L'illustrazione per questo articolo è utilizzata con una licenza standard © ofazende.com

Consiglio di leggere: Giugno e luglio irrorazione protettiva dei pomodori per aumentare i raccolti

Come innaffiare correttamente?

Affinché l'arbusto dia un raccolto abbondante di bacche dolci e succose, è necessario seguire alcune semplici regole durante l'irrigazione.

  1. Puoi innaffiare le more la mattina presto o la sera tardi: è più probabile che l'umidità raggiunga le radici e non evapori dalla superficie del terreno sotto i caldi raggi del sole.
  2. La temperatura dell'acqua per l'irrigazione va da 23 a 25 ºC.
  3. L'acqua deve essere sistemata.
  4. Una buona soluzione per le more è l'irrigazione a goccia: l'acqua non sarà sicuramente fredda, ma l'umidità può raggiungere uniformemente ogni cespuglio, il terreno sarà costantemente inumidito.
  5. Se il tempo è piovoso, l'irrigazione eccessiva può danneggiare l'arbusto: le radici possono marcire, appare un fungo, la pianta può persino morire per un eccesso di umidità.

La frequenza di irrigazione dipende dalle condizioni climatiche. Al sud e quando fa caldo, l'acqua dovrebbe essere fatta una o due volte a settimana. Il volume d'acqua per cespuglio è un secchio di 10 litri, se la pianta è giovane - 6-7 litri. Se l'estate non è troppo calda (zona centrale della Russia), le more vengono annaffiate una volta ogni 10-14 giorni, se le piantine sono giovani - un po' più spesso, circa una volta alla settimana o ogni 10 giorni. Il volume d'acqua è lo stesso del sud.

La pacciamatura è un metodo conveniente che consente di trattenere l'umidità nel terreno più a lungo del solito: la frequenza di irrigazione è ridotta di 3-4 volte. Lo strato di pacciame non deve superare i 10-15 centimetri, altrimenti possono depositarsi vari parassiti o svilupparsi un'infezione fungina.

Come nutrirsi correttamente durante l'irrigazione

Per aumentare i raccolti e rendere le bacche più dolci e succose, sarà efficace combinare l'irrigazione con l'alimentazione delle piante. Se il terreno è buono, allora basta usare solo fertilizzanti organici, se c'è poco nutrienti, quindi fertilizzanti contenenti azoto vengono applicati ogni stagione e fertilizzanti complessi - una volta a coppia anni.

Mora. L'illustrazione per questo articolo è utilizzata con una licenza standard © ofazende.com
Mora. L'illustrazione per questo articolo è utilizzata con una licenza standard © ofazende.com

Condimento superiore durante la semina

Se il terreno è abbastanza nutriente, non ha senso applicare attivamente la medicazione superiore. Basterà nutrire le more con materia organica: serviranno 10 kg di letame per un secchio d'acqua (10 litri). Mescolare questi due componenti in un secchio, insistere per un giorno e innaffiare il terreno su cui cresceranno i giovani cespugli di more.

Top dressing per la formazione di ovaie sane

Per far crescere i giovani cespugli più forti e più verdi più velocemente, puoi usare fertilizzanti azotati. La soluzione viene utilizzata per l'irrigazione una volta ogni tre o quattro anni. Un secchio d'acqua con un volume di 10 litri richiede circa 50 g di fertilizzante contenente azoto. Ogni cespuglio deve essere annaffiato, occorrono 2-3 litri di miscela per pianta.

Alcuni residenti estivi innaffiano le more con sciroppo di zucchero o una soluzione con lievito per rendere le bacche più succose e dolci. In realtà, questo metodo è inefficace.

Cosa fare prima di allattare

Prima di poter nutrire le tue more, devi preparare il terreno. L'apparato radicale delle more è profondo, quindi è meglio allentare il terreno in modo che i nutrienti penetrino il più possibile nel terreno.

Coltivi le more?

Articolo originalee tanti altri materiali, che puoi trovare sul nostrosito web.

Leggi anche: I gusci d'uovo sono un tesoro per l'orto: come usarli