Quali sono le cappe per la cucina (48 foto): come installarle da soli, istruzioni, foto e video tutorial

  • Dec 21, 2020
How to effectively deal with bots on your site? The best protection against click fraud.

Soddisfare

  • 1 Perché la cappa è utile?
    • 1.1 Il dispositivo delle cappe moderne
    • 1.2 Tipi di cappe moderne
    • 1.3 Prestazione
    • 1.4 Livello di rumore
  • 2 Conclusione

Sono finiti i giorni in cui la finestra era anche una cappa aspirante. Al giorno d'oggi, ci sono dispositivi speciali per questi scopi. E tutti stanno cercando di scegliere una cappa, tenendo conto sia delle sue caratteristiche tecniche che dell'aspetto. Tuttavia, per non sbagliare nella tua scelta, dovresti sapere che tipo di cappe da cucina sono e quali sono le loro principali differenze.

quali sono le cappe per la cucina

Cappa da cucina a forma di piramide.

Perché la cappa è utile?

La funzione più basilare di una cappa da cucina è quella di rimuovere grasso, fuliggine e odori di cibo dall'aria. Allo stesso tempo, a seconda del dispositivo, l'aria può essere rimossa dalla stanza alla strada o nel pozzo di ventilazione, oppure filtrata senza lasciare la cucina.

Un'altra caratteristica utile della cappa è l'illuminazione dell'area di lavoro tramite lampade integrate. Oltre alle proprietà puramente funzionali, c'è anche un vantaggio estetico, poiché la presenza di una cappa conferisce alla cucina una certa imponenza e completezza.

instagram viewer

Il dispositivo delle cappe moderne

Il dispositivo di una cappa da cucina è molto più semplice di quanto potrebbe sembrare a prima vista. Ci sono una o due ventole all'interno del case, che sono azionate da motori.

Possono essere immediatamente seguiti da un condotto dell'aria che porta ad una miniera o alla strada, oppure possono esserci più filtri al carbone nel caso in cui si parli di una struttura sospesa.

I modelli precedenti avevano una trappola per il grasso nella parte inferiore del case, in quelli nuovi è nascosta dietro una copertura decorativa.

Leggi anche l'articolo "Come scegliere una cappa per la cucina: una soluzione al problema in tre passaggi".

Tipi di cappe moderne

Il cofano non è considerato qualcosa di stravagante in questi giorni. Letteralmente ogni casalinga sogna un dispositivo così semplice, perché è grazie a lui che puoi preservare la freschezza in cucina, evitando bruciature e soffocamento.

Le cappe sono attualmente offerte da molti produttori ed esistono in varie versioni.

  1. Sospeso. Sono anche chiamate “cappe piatte”. Sono montati a parete direttamente sopra la lastra, utilizzati nei casi in cui non è presente l'uscita per la ventilazione. Le loro parti integranti sono un alloggiamento che ha pulsanti di controllo e illuminazione, oltre a una ventola e filtri. Di norma, tali design contengono filtri aggiuntivi per purificare l'aria da bruciature, fuliggine, grasso e neutralizzare gli odori.
che tipo di cappe da cucina ci sono

Cappa sospesa.

Il principio di funzionamento di questo tipo di cappa è il ricircolo, ovvero durante il loro funzionamento l'aria non viene rimossa i confini della cucina, ma solo cancellati da odori, grasso, bruciore e fuliggine, tornando di nuovo a la cucina.

I vantaggi di tali strutture sono il loro basso costo e il design elegante. Inoltre, puoi facilmente installare un tale cappuccio con le tue mani.

I principali svantaggi sono il livello di rumorosità piuttosto elevato e la necessità di frequenti cambi del filtro.

  1. Cappe da incasso. Sono installati in un mobile da cucina sospeso situato sopra la stufa. Le cappe di questo tipo possono essere suddivise in due gruppi: completamente ad incasso ea scomparsa, che vengono estratte solo quando la stufa è in funzione.

Questo tipo è di qualità superiore rispetto alle controparti sospese. Tuttavia, il suo prezzo è leggermente più alto. Inoltre, nel caso in cui il foro di ventilazione non si trovi vicino alla stufa, tali cappe consentono di nascondere i tubi, a causa dei quali l'aspetto della cucina non si deteriora.

cosa sono le cappe da cucina

Cappa incorporata.

  1. Cupola, che sono muro e isola. Queste cappe si differenziano per varie soluzioni di design e sono realizzate con un'ampia varietà di materiali. Le istruzioni di installazione per ciascuno dei modelli efficienti hanno le proprie differenze. Il loro corpo può essere interamente in metallo o includere elementi di finitura in legno e vetro.

In questo caso, le cappe a parete sono più comuni, la cui installazione viene eseguita sulla parete sopra la stufa. Gli insulari sono meno comuni.

Il loro utilizzo è giustificato solo quando la piastra si trova sulla piattaforma degli stabilizzatori. Tali strutture sono attaccate al soffitto.

Questo tipo di cappe, di regola, è realizzato con materiali migliori, che è determinato dalle condizioni operative.

Spesso sono dotati di sensori speciali che indicano il livello di contaminazione del filtro, oltre a telecomandi. La loro principale proprietà di consumo è la capacità di rimuovere l'aria in modo rapido ed efficiente.

Cappa ad isola. La foto mostra il sensore di inquinamento.

Leggi anche l'articolo “Quale cappa scegliere per la cucina”.

Prestazione

L'indicatore principale dell'efficienza di qualsiasi cappa è la prestazione. È determinato dai metri cubi d'aria assegnati all'ora.

In base agli standard sanitari accettati, l'aria in cucina dovrebbe idealmente essere rinnovata completamente almeno 10 volte entro un'ora. In questo modo, puoi facilmente calcolare la potenza richiesta per la cappa che è ottimale per la tua cucina.

In poche parole, il volume dovrebbe essere moltiplicato per 12. Nella maggior parte dei casi, le cappe hanno una capacità di 200-600 metri cubi all'ora. Tuttavia, ci sono anche installazioni molto potenti di 1000 metri cubi all'ora.

Livello di rumore

Avendo scoperto che tipo di cappe da cucina sono e avendo scelto un modello adatto a tutti gli effetti, non dimenticare di controllare il livello di rumore. Secondo lo standard, non dovrebbe superare i 40 decibel.

E questo è importante quanto le prestazioni. Puoi vedere queste informazioni nella scheda tecnica.

Consigli! Al momento dell'acquisto, prestare attenzione alle dimensioni del cappuccio. Di norma, dovrebbe essere della stessa dimensione del piano cottura o più grande. Le cappe standard sono 60, 90, 120 cm.

Conclusione

È difficile dire in modo inequivocabile quale tipo di cappa sarà migliore. In questo numero, è necessario tenere conto di molti fattori, tra cui quello materiale non è l'ultimo.
Un'ampia varietà di tali dispositivi offre una vasta selezione e, pertanto, oggi non è difficile scegliere l'opzione migliore.

Se desideri installare la cappa da solo, puoi guardare i materiali video sul nostro sito web. Ci sono molte informazioni utili e interessanti qui.

Come collegare una cappa da cucina in cucina - guarda qui.

Galleria

















Ti è piaciuto l'articolo? Iscriviti al nostro canale Yandex. zen